Presentazione tour

Questo tour a piedi del tacco d'Italia vi farà scoprire ed immergere in una terra che non ha bisogno di presentazioni: Il Salento.
Il tour prevede alcuni spostamenti su treni locali per poter aumentare l'estensione delle aree visitate e non perdersi gli elementi salienti di questa terra preziosa.
Innanzitutto si visiterà Otranto e i suoi dintorni, che con i suoi faraglioni, le sue spiagge e il borgo antico rappresenta davvero una località suggestiva.
Nei giorni successivi invece ci si sposterà a Punta Palascia e Gagliano del Capo, più selvatici e meno battuti. Il tour raggiungerà anche Porto Selvaggio,
bellissimo con le sue suggestive calette e spiagge. Gli itinerari quasi sempre pianeggianti e il fondo asfaltato o in terra battura rendono ulteriormente piacevole questo trekking


SlowirItinerario

Giorno 1: Arrivo a Lecce
Arrivo all'aeroporto di Bari / Brindisi e trasferimento a Lecce. Nel tardo pomeriggio incontrerai i membri del nostro staff che ti daranno informazioni sul tuo viaggio (in italiano, tedesco, francese o inglese). Dopo, ti consigliamo un breve tour a piedi nel centro storico di Lecce, la "Firenze del sud". Ti innamorerai del suo stile barocco spagnolo e delle sue rovine romane.
Pernottamento a Lecce

Giorno 2: Lecce - Dintorni di Otranto - Valle dell'Idro - Otranto. Lunghezza 14 km
(CAMPAGNA E PICCOLI VILLAGGI: 70% DI STRADE SECONDARIE ASFLATATE, 30% STERRATO)
Trasferimento in treno da Lecce a Giurdignano. Attraversando antichi prati in mezzo a splendidi uliveti, raggiungerai Giurdignano dove visiterai il giardino megalitico con i suoi dolmen e menhir dell'età del bronzo. Quindi ti dirigerai a Casamassella, dove visiterai gli antichi telai portati in produzione dalla Fondazione "Le Costantine". Passeggiando per la valle dell'Idro, scoprirai un'antica cripta bizantina. Alla fine del sentiero arriverete a Otranto. Qui avrai tempo per scoprire la perla dell'Adriatico: gli affreschi bizantini della chiesa di San Pietro, la passeggiata sui bastioni a picco sul mare, la cattedrale con il suo pavimento a mosaico medievale "albero della vita".
Pernottamento a Otranto

Giorno 3: Otranto - Punta Palascìa - Otranto. Lunghezza 16 km
(PARCO NATURALE SULLA COSTA: 10% STRADE SECONDARIE ASFALTATE, 90% STERRATO)
Oggi esplorerai le meraviglie naturali intorno alla città di Idruntina: la baia dell'Orte, il faro di Punta Palascia (il punto più orientale d'Italia) e la cava di bauxite. Partendo dal Castello di Otranto scenderai al porto attraverso la Porta a Mare. Una volta raggiunto il molo principale, si entra immediatamente nella zona costiera dirigendosi verso la Torre del Serpe, facilmente raggiungibile attraverso ampi sentieri. Ci sono imponenti scogliere incorniciate dalla presenza di caverne decorate con stalattiti e stalagmiti. Raggiungerai il faro di Punta Palascia, famoso per essere il punto più orientale d'Italia e il luogo in cui il Mar Ionio incontra l'Adriatico. Dopo un lungo tratto lungo la costa lascerai la strada asfaltata e un piacevole sentiero ti porterà alla cava di Bauxite (da cui un tempo veniva estratto l'alluminio ma che ora è uno splendido lago) i cui colori decisivi presentano un paesaggio unico. Dalla cava tornerai a Otranto.
Pernottamento a Otranto

Giorno 4: Otranto - Ciolo - Cipolliane - Gagliano del Capo. Lunghezza 13 km
(PICCOLI VILLAGGI E PARCO NATURALE: 20% DI STRADE SECONDARIE ASFLATATE, 80% STERRATO)
In mattinata treno da Otranto a Gagliano del Capo (1h10 '). Inizierai a camminare verso il sentiero del Ciolo che scende al canale; un sentiero conduce tra “pajare”, muri a secco e una flora variegata che comprende cespugli di euforbia arborea e con una vista mozzafiato sul mare. Una volta arrivati ​​al ponte di Ciolo, inizia il sentiero pedonale delle Cipolliane che si snoda attraverso pareti e terrazze e una vista sul mare costantemente eccitante. La vegetazione è una miscela di enormi "fichi d'india" (fichi d'india), imponenti agavi e capperi. Vedrete le pietre levigate dal tempo, dall'aria e dal sale, che formano le forme insolite ma sempre armoniose delle pareti costruite per proteggere i piccoli campi dalla forza del mare e del vento. Visiteremo le grotte delle Cipolliane, un interessante complesso di grotte dove è possibile ammirare stalattiti e colonne, tunnel e fossili e colonie di uccelli. Di nuovo sul sentiero, puoi continuare a Novaglie (dove puoi fare una pausa) o tornare al ponte del Ciolo se vuoi nuotare. Il canale sale sotto alte scogliere e antiche grotte, e dopo aver superato una riproduzione della Madonna di Leuca, si raggiunge la piazza da cui si può proseguire per Gagliano.
Pernottamento a Gagliano del Capo

Giorno 5: Gagliano del Capo - Gallipoli - Nardò. Lumghezza 9 km
(CAMPAGNA E PICCOLI VILLAGGI: 80% DI STRADE SECONDARIE ASFLATATE, 20% STERRATO)
(Tour a piedi da Gagliano del Capo alla stazione di Ruggiano-Salve 8,5 km - treno per Gallipoli, 1 ora e mezza - visita alla città vecchia di Gallipoli - treno per Nardò, 1 ora) Questa giornata è dedicata alla scoperta dei piccoli tesori del Capo di Leuca e della bellissima città di Gallipoli. Innanzitutto attraverserai antichi sentieri che collegano i piccoli villaggi. La prima tappa è Patù con il suo 'Centopietre', un monumento enigmatico creato con una funzione funeraria e poi utilizzato come cappella religiosa (sono visibili tracce di affreschi bizantini). A Giuliano visiterai l'antica “chiesa di San Pietro” (XII secolo) e il suo fantastico castello. A Barbarano visiterai il santuario di Leuca Piccola e il suo ipogeo, antica meta di pellegrini e sosta per i fedeli di Leuca. Da qui proseguirai per raggiungere la stazione di Ruggiano-Salve per prendere il treno in direzione Gallipoli. A Gallipoli scoprirai la città vecchia, una bellissima isola circondata dal mare collegata alla terraferma da un ponte del XVI secolo. Perditi nelle strade di questo antico villaggio di pescatori, alla ricerca di angoli affascinanti, chiese barocche e splendide viste sul mare. Treno per Nardò.
Pernottamento a Nardó

Giorno 6: Nardò - Porto Selvaggio - Nardò. Lunghezza 20 km
(CAMPAGNA E PICCOLI VILLAGGI E PARCO NATURALE: 50% DI STRADE SECONDARIE ASFLATATE, 50% STERRATO)
Porto Selvaggio è una delle zone costiere più suggestive del Salento, divenuta parco naturale regionale nel 2006: all'interno dell'area si trovano numerose grotte di automobili con resti di comunità risalenti al Paleolitico. Dal centro storico di Nardò camminerai attraverso antiche talee tra muretti a secco e uliveti e alla base del pendio del promontorio alto dove, sull'altopiano superiore, troverai la Torre di Santa Maria dell'Alto il cui la costruzione risale al 1568. Dopo aver goduto della meravigliosa vista che si apre sotto il 'Belvedere', ti sposterai verso la baia di Porto Selvaggio e da lì, seguendo un bellissimo sentiero tra la scogliera e la famosa macchia mediterranea (macchia) con pini d'Aleppo, olivastri, lentisco e acacia saligna, raggiungerete la "Grotta del Cavallo" (un sito archeologico che si può vedere solo dall'esterno) noto per essere un insediamento di Neanderthal. Da lì tornerai al promontorio e, passando lungo sentieri panoramici, raggiungeremo la torre di Uluzzo. L'itinerario prosegue verso la Nova Masseria e da lì, proseguendo lungo piccoli sentieri, si ritorna al paese di Nardò.
Pernottamento a Nardó

Giorno 7: Nardò - Galatina - Lecce
(VILLAGGI: 100% STRADE ASFALTATE)
Questa giornata è dedicata alla visita di due dei più importanti centri storici della provincia di Lecce. Galatina (trasferimento in treno da Nardò). Visiterai la città girovagando per le vie del centro fino a raggiungere la magnifica Basilica di Santa Caterina d'Alessandria, dove potrai ammirare i numerosi affreschi dell'influenza di Giotto. Lecce (trasferimento in treno da Galatina) visita guidata della città di Lecce e dei monumenti che la rendono "la Firenze del Sud": i palazzi storici e le loro "corti", l'anfiteatro e il teatro romano, Santa Maria della Croce, la cattedrale, ecc.
Pernottamento a Lecce

Giorno 8: Partenza da Lecce

SlowirPartenze

Mesi disponibili:

seleziona il mese per visualizzare le date delle partenze
  • Giugno 2021
  • Luglio 2021
  • Agosto 2021
  • Settembre 2021
  • Ottobre 2021
  • Novembre 2021

Date disponibili:

lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Slowir Include

La quota comprende

PERNOTTAMENTI
• camera doppia con prima colazione
• 7 pernottamenti

PASTI
• 7 colazioni

ASSISTENZA
• Assistenza 24/24

MATERIALE VIAGGIO
• GPS con tracce incluse;
• Road book con informazioni culturali e suggerimenti sul percorso;

TRASPORTI
• trasporto bagagli

SERVIZI ADDIZIONALI
• Biglietti treni locali
• Tour guidato della città di Lecce

La quota non comprende:
· assicurazione
· viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
· i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato
· le visite e gli ingressi - le mance
· gli extra di carattere personale
· eventuali tasse di soggiorno
· tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”.

Slowir Mappa

Slowir Pernottamento

Pernottamento in Hotel 3 stelle, B&B o masseria

Slowir Extra

DETTAGLIO PREZZI a persona:
Dal 19/3 al 16/6 e dal 20/9 al 6/11: €600 (prezzo base)
Dal 17/6 al 10/7 e dal 27/8 al 19/9: €670 (prezzo alta stagione


SERVIZI AGGIUNTIVI

- Upgrade a 4 **** = 140 € a persona
- Supplemento singola: 175 € a persona
- Notti extra: € 40 a persona
- Notti extra in camera singola: € 65 a persona
- Corso di cucina: € 75 a persona
- Transfer da / per Brindisi: € 30 a persona
- Transfer da / per Bari: € 75 a persona

Slowir Altre Informazioni

Si può scegliere di partire in altre date che vanno comunque concorrdate a fronte di un supplemento.

- Partenze un solo viaggiatore in singolo solo partenze Venerdì e Sabato

Viaggio in bici con l’attrezzatura giusta, consigliamo in generale abbigliamento comodo e pratico:

- Borse laterali per bici (al posto dello zaino). Riempite mettendo le cose pesanti sul fondo e le cose leggere in alto. Fondamentale è il coprizaino per mantenere il tutto asciutto in caso di pioggia.
- Scarpe e calzini sono le cose fondamentali per evitare di avere problemi durante il tragitto. Non portate il primo paio che vi capita sotto mano ma scegliete il modello adatto a voi, per quanto riguarda i calzini scegliete quelli anti vesciche assieme a un’ulteriore coppia di solette di ricambio.
- Pile/Felpa: consigliata nel caso cambino le temperature durante la tratta
- Maglia tecnica a manica lunga
- Pantaloncini/salopette con fondello (imbottitura per sellino)
- Antivento smanicato
- Giacca anti vento/antipioggia, consigliata per tenervi ben protetti in caso di giornate particolarmente fredde e ventose
- Guanti da bici 
- Porta telefono da manubrio
- Batterie di ricambio/Powerbank
- Borraccia da 1-1,5L 
- Occhiali da sole
- Crema solare
- Snack leggeri energetici (frutta secca, noccioline, barrette..)
- Cappello, procuratevi un tipo a seconda della stagione in cui decidete di partire
- Kit di medicazione di base composto da garze, cerotti, ago e filo, accendino, disinfettante, forbicine, pinzette.

Slowir Cancellazione

Ci ripensi? Cancellazione Gratuita fino a 5 giorni dopo la prenotazione. Puoi cancellare la prenotazione e richiedere il 100% del rimborso entro 5 giorni.
In questo periodo di incertezza Slowit è al tuo fianco e ti permette di poter cancellare in ogni momento la prenotazione per decreti governativi che impediscono gli spostamenti, nelle destinazioni in cui hai prenotato.
Ti ricordiamo che, in caso di partenza di gruppo, se non verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti, ti verrà rimborsata l'intera quota, comprensiva anche del deposito.


UNISICITI AL GRUPPO! Ti ricordiamo che stai visualizzando un tour di gruppo. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti ti restituiremo tutti i soldi della prenotazioni

Slowit

Pagamenti Sicuri

Slowit

Soddisfatti o rimborsati

Slowit

Miglior prezzo garantito

Slowit

Migliori Tour Operator


8

Giorni

Slowit

trekking

Slowit

individuale

Slowit

intermedio

Slowit

Tour anello

Trekking organizzato in Salento, tra Gallipoli e Lecce

Slowit Partenza: Lecce Arrivo: Lecce

Livello: intermedio
Regione: Puglia , Sud Italia
Area turistica: Salento, Gallipoli, Lecce, Otranto
Servizi Inclusi: transfer bagagli

SLowit

Numero minimo partecipanti: 1

Qualora il tour non raggiungesse il numero minimo di partecipanti tutti i soldi della prenotazioni ti verranno restituiti

Da

600,00 €

SLowit

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito. Soddisfatto o Rimborsato!! Cancellazione gratuita fino a 48 ore alla partenza.

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito.