Presentazione tour

Questo tour a piedi organizzato porta in Valle d’Aosta, per 5 giorni, andando dal Parco Regionale del Mont Avic al Parco Nazionale del Gran Paradiso.
Partendo da Aosta, si raggiunge presto il Parco del Mont Avic e il Rifugio Dondena tra boschi di larice, abete rosso e pino uncinato. Il secondo giorno si trascorre continuando l’esplorazione e scoprendo il Parco del Gran Paradiso su strade poco battute e punti panoramici, provando a osservare l’ermellino o la pernice bianca. Nei giorni successivi continuano le camminate nel Parco fino ad arrivarne nel punto centrale immersi nella natura incontaminata: questi territori erano eletti riserve di caccia dai Re di casa Savoia che, nella metà dell’Ottocento.


SlowirItinerario

GIORNO 1: Aosta/Parco del Mont Avic. Dislivello 700 mt, durata 3h
Incontro con la guida ad Aosta (h. 13.30), trasferimento con mezzo riservato a Champorcher. Illustrazione dell'itinerario e verifica dei materiali. Visita del Centro Visitatori del Parco. Inizio del trekking
Prima tappa: Champorcher (1440 m) - Rifugio Dondenal (2190 m)
Cena e pernottamento in rifugio

Partenza a piedi alla volta del Rifugio Dondena – ex casa di caccia dei Savoia - posto in dosso panoramico. Il percorso si svolge prevalentemente tra boschi di larice, abete rosso e pino uncinato, albero questo caratteristico e praticamente esclusivo di questa porzione di Valle d’Aosta, che si può presentare sia dritto, teso verso il cielo che coricato e contorto


GIORNO 2: Tra Parco M. Avic e Parco Gran Paradiso. Dislivello 940 mt, durata 4 h
Prima colazione in rifugio.
Seconda tappa: Rifugio Dondena (2190 m), Rifugio Sogno di Berzé (2526m)
Mezza pensione: cena e pernottamento in rifugio


Partenza alla volta del lago e del Rifugio Miserin (2580 m) lungo un sentiero poco frequentato, più in quota rispetto alla solita strada in terra battuta, ma certamente più panoramico e ricco di incontri con fiori multicolori. Spesso in questa zona è possibile osservare l’ermellino o la pernice bianca, veri campioni di mimetismo…. Destinazione infine il Rifugio Sogno di Berdzé (2526 m) che si raggiungerà passando attraverso il Col Fenêtre de Champorcher (2837 m), valico storico che mette in comunicazione la valle di Cogne con quella di Champorcher.




GIORNO 3: Il vallone dell’Urtier. Dislivello 1110 mt, durata 5.5 h
Prima colazione in rifugio.
Terza tappa: Rifugio Sogno di Berzé (2526m) – Cogne (1636 m)
Cena e pernottamento in ostellol

Dal Rifugio Sogno di Berdzè (2526 m) si entra quindi nel territorio del Parco Nazionale del Gran Paradiso, percorrendo il vallone dell’Urtier, vero e proprio “paradiso” per quanto riguarda la flora alpina e alcune caratteristiche morfologie di montagna. Vallette nivali si alternano a praterie alpine e ai boschi di larice e pino cembro. Il lago di Loie, specchio del cielo raccolto in una conca, precede la discesa, a volte ripida, su Lillaz. Nei pressi dell’abitato di Goille, un sentiero porta al villaggio di Molline (1636 m) a monte di Cogne dove si trova l’ostello.


GIORNO 4: La valle di Cogne. Dislivello 980 mt, durata 4.5 h
Prima colazione in ostello.
Quarta tappa: Cogne (1636 m) - Rifugio Vittorio Sella (2580 m),
Cena e pernottamento in rifugio

Trasferimento a Valnontey e partenza alla volta del Rifugio Vittorio Sella (2580 m), altro rifugio storico, meta di caccia del Re Vittorio Emanuele II di Savoia, per l’abbondanza di stambecchi e camosci. Ora, fortunatamente, solo appassionati escursionisti che frequentano questi sentieri, rispettosi degli animali selvatici che quindi sono facilmente osservabili.

GIORNO 5: Il Colle Lauson e Levionaz “il cuore del Parco”. Dislivello 1350 mt, durata 6 h
Prima colazione in rifugio.
Quinta tappa: Rifugio Vittorio Sella (2580 m) - Valsavarenche (1660 m)
Rientro ad Aosta con mezzo riservato. Partenza per il rientro o proseguimento del soggiorno.

Partenza alla volta del col Lauson (3296 m) uno dei più alti colli della regione, Ci aspetta una lunga discesa, tra angoli suggestivi e panorami severi, lungo il vallone di Levionaz, che nella parte terminale si fa pianeggiante fino al casotto dei guardaparco. L’ultimo tratto di discesa a Eau Rousse (1660 m) in Valsavarenche, si svolge all’interno di un bosco spettacolare che raccoglie gli ultimi passi di un trekking veramente speciale… Arrivo a Eau Rousse.

SlowirPartenze

Mesi disponibili:

seleziona il mese per visualizzare le date delle partenze
  • Giugno 2021
  • Luglio 2021
  • Agosto 2021

Date disponibili:

lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Slowir Include

La quota comprende:

PERNOTTAMENTI
· Camera multipla in RIfugio/ Ostello con mezza pensione
· 4 pernottamenti

PASTI
· 4 colazioni
· 4 pasti (escuso bevande)

ASSICURAZIONE
· Assicurazione medico-bagaglio

GUIDA
· guida della natura/escursionista durante il trekking

TRASPORTI
· trasferimenti riservati


La quota non comprende:

· viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
· ingresso castelli e monumenti in genere, salvo diversamente indicato
· trasferimenti da/per hotel/aeroporti (quotazioni a richiesta)
· i pranzi e le cene, salvo diversamente indicato
· bevande ai pasti
· gli extra di carattere personale
· le visite e gli ingressi - le mance
· eventuali tasse di soggiorno
· tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Slowir Mappa

Slowir Pernottamento

Pernottamenti in camera multipla con prima colazione in rifugio/Ostello con mezza pensione

Slowir Extra

Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa) indicativamente il 6% sull'importo complessivo della quota (valida per ogni motivo sanitario e lavorativo oggettivamente giustificabile)
Spese gestione pratica: € 20

Slowir Altre Informazioni

- Abbigliamento: non è richiesto un abbigliamento tecnico, è sufficiente, ma necessario, essere dotati di: scarponcini da trekking, pantaloncini e maglietta, maglione o pile, giacca a vento leggera, occhiali da sole, cappello zaino, borraccia, crema solare. Per il pernottamento in rifugio è necessario essere muniti di sacco-lenzuolo. Tutte le informazioni saranno comunque fornite con i documenti di viaggio. Suggeriamo di portarsi la macchina fotografica.
- Bagagli: in relazione all’itinerario, non è possibile il trasporto bagagli
- Età minima: 14 anni

Slowir Cancellazione

Ci ripensi? Cancellazione Gratuita fino a 5 giorni dopo la prenotazione. Puoi cancellare la prenotazione e richiedere il 100% del rimborso entro 5 giorni.
In questo periodo di incertezza Slowit è al tuo fianco e ti permette di poter cancellare in ogni momento la prenotazione per decreti governativi che impediscono gli spostamenti, nelle destinazioni in cui hai prenotato.
Ti ricordiamo che, in caso di partenza di gruppo, se non verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti, ti verrà rimborsata l'intera quota, comprensiva anche del deposito.


UNISICITI AL GRUPPO! Ti ricordiamo che stai visualizzando un tour di gruppo. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti ti restituiremo tutti i soldi della prenotazioni

Slowit

Pagamenti Sicuri

Slowit

Soddisfatti o rimborsati

Slowit

Miglior prezzo garantito

Slowit

Migliori Tour Operator


5

Giorni

Slowit

trekking

Slowit

gruppo

Slowit

intermedio

Slowit

Tour attraversata

Trekking tour nei Parchi Regionali della Valle d'Aosta

Slowit Partenza: Aosta Arrivo: Eau Rousse

Livello: intermedio
Regione: Nord Italia, Valle d’Aosta
Area turistica: Gran Paradiso
Servizi Inclusi: transfer bagagli, assicurazione, accompagnatore

SLowit

Numero minimo partecipanti: 6

Qualora il tour non raggiungesse il numero minimo di partecipanti tutti i soldi della prenotazioni ti verranno restituiti

Da

535,00 €

SLowit

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito. Soddisfatto o Rimborsato!! Cancellazione gratuita fino a 48 ore alla partenza.

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito.