Presentazione tour

Questa lunga vacanza a piedi organizzata ripercorre il tratto della via Francigena che va da Siena a Viterbo: un trekking impegnativo che porta dai paesaggi collinari della Toscana ai piccoli centri dell’alto Lazio affacciati sul lago di Bolsena, fino a scendere a Viterbo.
Lasciato il centro abitato di Siena, si attraversano la Val d’Arbia e la Val d’Orcia lungo le strade bianche senesi, toccando borghi suggestivi come Lucignano, Buonconvento, San Quirico d'Orcia, Bagno Vignoni, Castiglion d'Orcia, Radicofani. Si entra poi nella provincia di Viterbo ad Acquapendente, circondati dal paesaggio collinare dominato dal Monte Amiata; proseguendo per Bolsena e Montefiascone si è accompagnati dalla vista sul lago vulcanico di Bolsena; infine procedendo nella campagna si giunge a Viterbo, detta la “città dei papi” in quanto fu sede pontificia nel Duecento.


SlowirItinerario

Giorno 1: Siena
Il tuo viaggio inizia da Siena, uno dei gioielli della Via Francigena, famosa per il suo celebre palio. Parti da Piazza del Campo: è il cuore di Siena, un palcoscenico a forma di conchiglia dove i cavalli corrono per l'ambitissimo palio e turisti e locali prendono il sole sul lastricato, ammirando l'iconico Palazzo Pubblico con la svettante Torre del Mangia.
Se sei fortunato, passeggiando tra le stradine del centro storico, potresti ritrovarti nel pieno di una festa di contrada - tra abili sbandieratori di ogni età, stendardi e delizie tipiche cucinate e gustate dai contradaioli.
Una su tutte? I pici all'aglione, piatto locale per eccellenza, uno spaghetto molto più spesso e condito con una deliziosa salsa a base di pomodoro e aglio. C'è qualcosa di meglio?

Giorno 2: Da Siena a Lucignano, 21 km
Camminare sotto la pioggia può essere bellissimo, ma oggi ti auguriamo tutto il sole del mondo.
Perchè salutata Siena, i crinali della Val d'Elsa offrono panorami indimenticabili, e la magia delle Crete Senesi si esprime in tutta la sua poesia, nella luce di una giornata limpida: sfumature di colore uniche, tra il grigio e il verde, il marrone e l'azzurro, strati di colore formati da campi coltivati che mutano sotto i tuoi occhi, accarezzati dal vento.
Lungo la tua strada la Grancia di Cuna, fattoria fortificata che custodiva un tempo le riserve di grano della Repubblica Senese, e Lucignano, con la sua iconica fila di cipressi che ti indica la via verso l'albergo.

Giorno 3: Da Lucignano a Buonconvento, 13,8 km
Ti immergi oggi nella Valle dell'Ombrone, camminando tra campi coltivati e crinali, collezionando nuove sfumature di colore, nuovi disegni tracciati dal vento su erba e grano.
La tua destinazione è Buonconvento, il cui nome significa "luogo felice e fortunato"; un appellativo promettente, adatto a queste stradine lastricate, dove la vita scorre tranquilla seguendo i lenti ritmi di una cittadina di campagna.
Se l'arte ti appassiona, ticonsigliamo il Museo d'Arte Sacra della Val d'Arbia, che ospita le opere di alcuni dei più famosi pittori Senesi.

Giorno 4: Da Buonconvento a San Quirico d'Orcia, 21,5 km
Il tuo cammino oggi ti porta fino a San Quirico, uno dei gioielli della Via Francigena. I tuoi passi percorrono strade bianche e brevi tratti asfaltati - giusto per farti apprezzare ancora di più le strade di campagna e i suggestivi panorami della Val d'Orcia, tra colline tinte di sfumature incantevoli e costellate di vigneti e cipressi.
A San Quirico puoi incantarti davanti al portale della Collegiata, giocando a riconoscere i diversi stili architettonici che si fondono nelle sue decorazioni, prima di concederti un po' di riposo tra le verdi siepi degli Horti Leonini, un giardino del 400.

Giorno 5: Da San Quirico d'Orcia a Castiglion d'Orcia, 9 km
Una giornata breve ma meravigliosa, da coronare, se lo desideri, con un bagno alle terme. Da San Quirico, pochi passi ti riportano nei panorami da sogno della Val d'Orcia, iconico scenario toscano di colline, cipressi e piccoli borghi medievali: quello sulla tua strada è Vignoni Alto, un piccolo mondo senza tempo, il cui arco di pietra incornicia il paesaggio come un quadro.
Giungi poi a Bagno Vignoni, famoso per la sua vasca termale proprio al centro della piazza principale; qui se vuoi puoi concederti un bagno rigenerante alle terme o semplicemente una breve sosta alle caldane naturali, prima di proseguire verso Castiglion d'Orcia, borgo arroccato da cui si gode uno dei panorami più belli dell'intero itinerario.

Giorno 6: Da Castiglion d'Orcia a Radicofani, 20 km
E' giunto il giorno in cui finalmente raggiungerai quel borgo arroccato la cui vista ti accompagna ormai da giorni: come un miraggio, la sua fortezza ppare sempre più vicina per poi sfuggire ai tuoi passi.
Come ogni luogo incantato, vale un po' di fatica; la salita finale è un vero pellegrinaggio, ma ti condurrà finalmente a Radicofani, il miraggio che tanto sognavi di raggiungere. Premiati con un gelato e una passeggiata serale tra le stradine lastricate del centro storico, ammirando la magia della Rocca Illuminata e la Pieve di San Pietro, un piccolo gioiello risalente al 1200.
Volete prendervi un pò di relax nella meravigliosa cornice della Val d'Orcia? Allora vi consigliamo di prenotare una notte extra per trascorrere un giorno di riposo al fresco della Selvella, uno splendido agriturismo in posizione panoramica sui calanchi circostanti. Se invece volete vivere la magia dell'antico borgo di Radicofani e la sua Rocca, su richiesta sono presenti anche appartamenti in paese.

Giorno 7: Da Radicofani ad Acquapendente, 25,6 km
Varcando le porte di Radicofani, alle tue spalle, potresti essere ancora assonnato. Ma ti sveglierai presto, perchè la prima parte della giornata ti riserva alcuni tra i panorami più empzionanti dell'intero percorso: stai infatti camminando sulla vecchia Via Cassa, circondato da un paesaggio di colline sconfinate sormontato dal Monte Amiata.
Due le ipotesi di percorso di oggi: la prima segue il tracciato ufficiale della Via Francigena e include un breve tratto in auto per evitare una sezione pericolosa. La seconda, se vuoi abbracciare l'inaspettato, ti conduce a Proceno, un borgo medievale costruito intorno ad un imponente castello.
La tua meta di oggi, Acquapendente, è il comune più settentrionale del Lazio. Esplorane le strate lastricate, la vivace piazza dove si affaccia il tuo hotel, e la Basilica del Santo Sepolcro - la sua cripta, un trionfo di capitelli decorati e giochi d'archi, conserva secondo la tradizione alcune pietre bagnate dal sangue di Cristo.
Se questa tappa vi sembra troppo lunga, non preoccupatevi: potete accorciarla con brevi tratti percorsi con mezzi di trasporto pubblico.

Giorno 8: Da Acquapendente a Bolsena, 23 km
Nuova regione, nuovo paesaggio. Nel tuo cammino di oggi, avvisterai presto i primi scorci sul Lago di Bolsena: da qui scendi in un cratere vulcanico, mentre i tuoi piedi calpestano strade sterrate, attraversano fitti boschi e prati punteggiati di ulivi e balle di fieno.
La tua meta di oggi è Bolsena: questa cittadina lacustre è famosa per le prove del miracolo del Corpus Domini - nella Cappella del Miracolo sono infatti custodite alcune lastre di marmo macchiate dal sangue sgorgato da un'ostia del 1200. Se preferisci le tipicità gastronomiche, prova la Sbroscia - una deliziosa zuppa a base di pesce lacustre e pomodoro.

Giorno 9: Da Bolsena a Montefiascone, 17 km
Il lago, scintillante all'orizzonte, è il tuo compagno di viaggio per questa giornata. Prosegui tra oliveti e boschi che si aprono su continui panorami, mentre attraversi una celebre zona di produzione dell'Olio Extravergine d'Oliva: il pane locale sembra fatto apposta per accompagnarlo, ed è la merenda che ti consigliamo.
Montefiascone è una città papale, con la sua Rocca Papale arroccata sulla sommità del colle, modificata nei secoli dai vari papi che qui dimorarono. Goditi il panorama su città e campagna circostante, prima di scendere a concludere la giornata con un bicchiere di Est!Est!!Est!!! - un vino bianco dalla storia interessante, che il tuo oste sarà certamente felice di raccontarti.

Giorno 10: Da Montefiascone a Viterbo, 18 km
Subito fuori Montefiascone, ti attende una delle meraviglie del viaggio - che riserva sorprese fino all'ultimo giorno. Puoi infatti camminare sull'antico basolato romano della Via Cassia, sulle cui rocce sono ancora visibili i segni lasciati dai carri romani.
E' una tappa rilassante, immersa nella campagna, che a pochi chilometri da Viterbo ti conduce alle Terme naturali del Bagnaccio, dove puoi concederti una pausa rilassante per celebrare la fine del viaggio.
Concenditi però del tempo per visitare Viterbo: dal pittoresco quaritere pellegrino all'imponente Palazzo dei Papi, questa città dalle molte anime saprà regalarti un'ultima serata degna di essere impressa nella memoria - e nel gusto, se sceglierai di assaggiare le deliziose frittellacce!

Giorno 11: Viterbo
Ultimo giorno compreso. I servizi terminano dopo la colazione.

SlowirPartenze

Mesi disponibili:

  • Giugno 2021
  • Luglio 2021
  • Agosto 2021
  • Settembre 2021
  • Ottobre 2021
Date disponibili:

Il tour parte tutti i giorni.

Slowir Include

La quota comprende

PERNOTTAMENTI
• camera doppia con prima colazione
• 10 pernottamenti

PASTI
• 10 colazioni
• 2 cene

ASSISTENZA
• supporto telefonico 24h su 24

MATERIALE VIAGGIO
• Descrizioni dettagliate del percorso, mappe, tracce GPS e App

ASSICURAZIONE
• assicurazione medico-bagaglio

TRASPORTI
• trasporto bagagli da albergo ad albergo
• transfer agriturismo - Radicofani e Centeno - Ponte Gregoriano

SERVIZI ADDIZIONALI
• Credenziale del Pellegrino


La quota non comprende
• viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
• i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato
• le visite e gli ingressi
• le mance
• gli extra di carattere personale
• eventuali tasse di soggiorno
• tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Slowir Mappa

Slowir Pernottamento

Pernottamento in hotel 3 stelle, B&B e agriturismi con prima colazione

Slowir Extra

Servizi aggiuntivi
Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota
- supplemento partenza singolo viaggiatore: € 265.00
- supplemento con camera singola: € 208.00
- supplemento mezza pensione
- eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta

Slowir Altre Informazioni

Il trasporto bagagli tra un hotel e l'altro è incluso nel prezzo. Prevede un unico bagaglio per persona, di un massimo di 20 chili. E' possibile aggiungere altri bagagli con un prezzo aggiuntivo


All'arrivo raggiungere la stazione di Siena.

Alla partenza raggiungere la stazione di Viterbo P.ta Romana o Viterbo P.ta Firentina.

Orari disponibili online sul sito trenitalia.com


Tracce GPS disponibili su richiesta. Ti forniremo comunque accesso alla nostra APP personalizzata di autonavigazione, utilizzabile anche offline

Attrezzatura consigliata:
• Zaino, con le tasche laterale con coprizaino per mantenere il tutto asciutto in caso di pioggia.
• Scarpe e calzini sono le cose fondamentali per evitare di avere problemi durante il tragitto come vesciche e dolori ai piedi. Scegliete scarpe con suola scolpita e caviglia alta per escursionismo, per quanto riguarda i calzini scegliete quelli anti vesciche senza dimenticare solette e calze di ricambio.
• Pile/Felpa: consigliata nel caso cambino le temperature durante la tratta
• Pantaloni da escursionismo, quelli modulabili sono i migliori per i viaggi a piedi, Sceglieteli traspiranti appaiati a sopra pantaloni antipioggia.
• Giacca anti vento/anti pioggia, consigliata per tenervi ben protetti in caso di giornate particolarmente fredde e ventose
• Ghette
• Torcia frontale
• Batterie di ricambio/Powerbank
• Borraccia da 1-1,5L
• Bastonici telescopici da escursionismo, utili per non affaticare troppo
• Occhiali da sole
• Crema solare
• Bussola
• Snack leggeri energetici (frutta secca, noccioline, barrette...)
• Cappello procuratevi un tipo a seconda della stagione in cui decidete di partire
• Kit di medicazione di base composto da garze, cerotti, ago e filo, accendino, disinfettante, forbicine, pinzette.

Slowir Cancellazione

Ci ripensi? Cancellazione Gratuita fino a 5 giorni dopo la prenotazione. Puoi cancellare la prenotazione e richiedere il 100% del rimborso entro 5 giorni.
In questo periodo di incertezza Slowit è al tuo fianco e ti permette di poter cancellare in ogni momento la prenotazione per decreti governativi che impediscono gli spostamenti, nelle destinazioni in cui hai prenotato.
Ti ricordiamo che, in caso di partenza di gruppo, se non verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti, ti verrà rimborsata l'intera quota, comprensiva anche del deposito.


UNISICITI AL GRUPPO! Ti ricordiamo che stai visualizzando un tour di gruppo. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti ti restituiremo tutti i soldi della prenotazioni

Slowit

Pagamenti Sicuri

Slowit

Soddisfatti o rimborsati

Slowit

Miglior prezzo garantito

Slowit

Migliori Tour Operator


11

Giorni

Slowit

trekking

Slowit

individuale

Slowit

impegnativo

Slowit

Tour attraversata

Trekking da Siena a Viterbo sulla via Francigena

Slowit Partenza: Siena Arrivo: Viterbo

Livello: impegnativo
Regione: Centro Italia , Lazio , Toscana
Area turistica: Francigena, Siena, Viterbo, Lago di Bolsena, Maremma
Servizi Inclusi: transfer bagagli, assicurazione

SLowit

Numero minimo partecipanti: 1

Qualora il tour non raggiungesse il numero minimo di partecipanti tutti i soldi della prenotazioni ti verranno restituiti

Da

936,00 €

SLowit

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito. Soddisfatto o Rimborsato!! Cancellazione gratuita fino a 48 ore alla partenza.

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito.