Presentazione tour

Questa vacanza a piedi organizzata di sette giorni prevede cinque giornate di trekking a piedi impegnativo alla scoperta del Parco Nazionale della Majella, che si trova nella parte più selvaggia degli Appennini abruzzesi, ma si affaccia sul mar Adriatico. In questo luogo incantato non è difficile avvistare animali selvatici come lontre, camosci, cervi, caprioli, aquile reali, ma ci sono anche volpi, lupi e orsi.
Il primo trekking a piedi sale da Colle Faggio a Passo Lanciano; il secondo da Majelletta a Decontra, con paesaggi mozzafiato sulla Valle dell'Orfento; dopo aver pernottato in un agriturismo, si esplora appunto la Valle Dell'Orfento; si attraversa poi la Valle Giumentina; l’ultimo giorno di cammino da Sant'Eufemia si sale a Pacentro, con viste spettacolari sulle montagne circostanti.


SlowirItinerario

Giorno 1: Arrivo a Pretoro
Fin dalle prime ore, percepisci l'effetto del silenzio, della pace, dell'aria che soffia dalla montagna e rischiara i tuoi pensieri. Sei a Pretoro, piccolo borgo medievale alle pendici del Massiccio della Majella, custodito dagli alberi, a pochi passi dalle montagne: la prima tappa di un viaggio di 7 giorni nella pace e nella bellezza, nella natura e nel ricchissimo silenzio.
Puoi passeggiare tra le stradine acciottolate, berti un bicchiere di vino seduto su una panchina, ammirando il panorama che si estende davanti ai tuoi occhi - solo un assaggio di quelli che ammirerai nei prossimi giorni.

Giorno 2: Pretoro - Passo Lanciano. Lunghezza 14 km
La tua settimana di cammino inizia con un breve transfer: da Colle Faggio inizia il tuo percorso tra boschi e sentieri fino ad una grande spianata da cui puoi gustarti per la prima volta uno dei panorami per cui sei giunto fino a qui: ancestrali e sconfinati, su un paesaggio di boschi e montagne.
Cammini poi tra faggete e foreste di conifere: tra questi alberi si nascondono cervi, volpi e lupi; scorgerli non è facile, ma la loro presenza è percepibile, sembra di sentire i loro passi sulle foglie.
La vostra destinazione è Passo Lanciano, una piccola località sciistica.

Giorno 3: Majelletta - Decontra. Lunghezza 11 km
Il percorso di oggi ti porta fino al borgo montanaro di Decontra: ancora una volta, il tuo cammino è segnato dal contatto con la natura, tocca gli antichi stazzi dei pastori, segue carrarecce e sentieri immersi nel bosco.
Ogni pochi passi, panorami da togliere il fiato ed inchiodare il tuo passo: il tuo sguardo vola sulla selvaggia Valle dell'Orfento, culla di biodiversità e antico nido di eremiti, tocca le montagne della Majella, alberi dalle più ricche sfumature di verde, dalle inedite tinte rosso-dorate regalate dall'autunno.
Tra Settembre ed Ottobre, tendi l'orecchio: potresti sentire il bramito dei cervi, che scesi a valle nella stagione dell'amore duellano sonoramente con gli altri maschi per contendersi l'harem delle femmine.
La tua meta di oggi? Decontra: borgo sospeso nel tempo, dove pernotterai in un agriturismo che in pochi minuti diventerà una seconda casa. Dove si cucina meravigliosamente, e la vista è unica.

Giorno 4: Valle dell'Orfento. Lunghezza 10 km
Oggi esplorerai la Valle Dell'Orfento, quel luogo selvaggio ed invitante, magico ed incontaminato, che hai potuto ammirare nel corso del tuo cammino di ieri. Scendendo lungo sentieri panoramici, ti immergi nella profonda e stretta Valle dell'Orfento, formata dall'azione erosiva del fiume Orfento attraverso i millenni.
Il suo lavoro costante e silenzioso ha reato una delle aree più uniche dell'Appennino, sia dal punto di vista scenografico che naturalistico: boschi lussureggianti, cascate e strette gole. Per le sue caratteristiche, la valle è area protetta, rifugio sicuro di innumerevoli specie animali tra cui cervi e caprioli, lupi e persino orsi.

Giorno 5: Valle Giumentina. Lunghezza 14 km
Il percorso di oggi attraversa la Valle Giumentina: un luogo magico e bellissimo, abitato fin dal Paleolitico inferiore, dove molte pietre portano ancora i segni dei fossili, conservati anche in un Museo del Paleolitico: il percorso si snoda attraverso strade sterrate che solcano antichi pascoli e panorami mozzafiato.
Con una piccola deviazione, puoi scoprire luoghi magici, pieni di energia: l'Eremo di San Bartolomeo, dove visse il futuro Papa Celestino V, e i Tholos, costruzioni agro-pastorali in pietra a secco, recentemente oggetto di un intervento di recupero per raccontarne la storia e l'importanza nella tradizione Majellese.

Giorno 6: Sant'Eufemia - Pacentro. Lunghezza 17.5 km
Un piccolo transfer ti conduce al punto di partenza della tua ultima escursione: il borgo medievale di Sant'Eufemia. Risali gradualmente, con viste spettacolari sulle Montagne del Morrone, che sorgono dietro Caramanico Terme. Lungo il tragitto, tra foreste e pascoli montanari, puoi godere di splendide viste sugli altissimi picchi della Majella, del Gran Sasso e dei Monti della Laga.
Oltrepassato il Passo di San Leonardo, il senitero ripido scende a Pacentro: un borgo medievale caratterizzato da numerose Torri, che ti regalerà spettacolari viste sulle montagne del Parco Nazionale e sulla città di Sulmona, le ultime splendide immagini da fissare nella mente.

Giorno 7: Partenza da Pacentro
Il viaggio e i nostri servizi finiscono dopo la colazione. Tornate all'aeroporto col trasporto pubblico a meno che non abbiate prenotato con noi un transfer privato.

SlowirPartenze

Mesi disponibili:

  • Giugno 2021
  • Luglio 2021
  • Agosto 2021
  • Settembre 2021
  • Ottobre 2021
Date disponibili:

Il tour parte tutti i giorni.

Slowir Include

La quota comprende

PERNOTTAMENTI
• camera doppia con prima colazione
• 6 pernottamenti

PASTI
• 6 colazioni
• quattro cene
• 1 pranzo al sacco

ASSISTENZA
• supporto telefonico 24h su 24

MATERIALE VIAGGIO
• Descrizioni dettagliate del percorso, mappe, tracce GPS e App
• Mappa del Parco Nazionale della Majella

ASSICURAZIONE
• assicurazione medico-bagaglio

TRASPORTI
• trasporto bagagli da albergo ad albergo
• Transfer Decontra-Inizio della camminata
• Transfer Pretoro - Aia della Forca

SERVIZI ADDIZIONALI
• Credenziale del Pellegrino


La quota non comprende
• viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
• i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato
• le visite e gli ingressi
• le mance
• gli extra di carattere personale
• eventuali tasse di soggiorno
• tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Slowir Mappa

Slowir Pernottamento

Pernottamento in hotel 3 stelle, agriturismi e B&B

Slowir Extra

Servizi aggiuntivi
Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

Supplemento partenza singolo viaggiatore: su richiesta

prezzo camera singola a partire da € 23 per notte

supplemento mezza pensione

eventuali transfer per arrivare alla località

Slowir Altre Informazioni

Il trasporto bagagli tra un hotel e l'altro è incluso nel prezzo. Prevede un unico bagaglio per persona, di un massimo di 20 chili. E' possibile aggiungere altri bagagli con un prezzo aggiuntivo


All'arrivo raggiungere in treno la stazione di Chieti Scalo. Da qui prendere un autobus per Pretoro.

Alla partenza da Pacentro prendere il taxi o un autobus per la stazione di Sulmona.

Orari disponibili online sul sito www.trenitalia.com.


Tracce GPS disponibili su richiesta. Ti forniremo comunque accesso alla nostra APP personalizzata di autonavigazione, utilizzabile anche offline

Attrezzatura consigliata:
• Zaino, con le tasche laterale con coprizaino per mantenere il tutto asciutto in caso di pioggia.
• Scarpe e calzini sono le cose fondamentali per evitare di avere problemi durante il tragitto come vesciche e dolori ai piedi. Scegliete scarpe con suola scolpita e caviglia alta per escursionismo, per quanto riguarda i calzini scegliete quelli anti vesciche senza dimenticare solette e calze di ricambio.
• Pile/Felpa: consigliata nel caso cambino le temperature durante la tratta
• Pantaloni da escursionismo, quelli modulabili sono i migliori per i viaggi a piedi, Sceglieteli traspiranti appaiati a sopra pantaloni antipioggia.
• Giacca anti vento/anti pioggia, consigliata per tenervi ben protetti in caso di giornate particolarmente fredde e ventose
• Ghette
• Torcia frontale
• Batterie di ricambio/Powerbank
• Borraccia da 1-1,5L
• Bastonici telescopici da escursionismo, utili per non affaticare troppo
• Occhiali da sole
• Crema solare
• Bussola
• Snack leggeri energetici (frutta secca, noccioline, barrette...)
• Cappello procuratevi un tipo a seconda della stagione in cui decidete di partire
• Kit di medicazione di base composto da garze, cerotti, ago e filo, accendino, disinfettante, forbicine, pinzette.

Slowir Cancellazione

Ci ripensi? Cancellazione Gratuita fino a 5 giorni dopo la prenotazione. Puoi cancellare la prenotazione e richiedere il 100% del rimborso entro 5 giorni.
In questo periodo di incertezza Slowit è al tuo fianco e ti permette di poter cancellare in ogni momento la prenotazione per decreti governativi che impediscono gli spostamenti, nelle destinazioni in cui hai prenotato.
Ti ricordiamo che, in caso di partenza di gruppo, se non verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti, ti verrà rimborsata l'intera quota, comprensiva anche del deposito.


UNISICITI AL GRUPPO! Ti ricordiamo che stai visualizzando un tour di gruppo. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti ti restituiremo tutti i soldi della prenotazioni

Slowit

Pagamenti Sicuri

Slowit

Soddisfatti o rimborsati

Slowit

Miglior prezzo garantito

Slowit

Migliori Tour Operator


7

Giorni

Slowit

trekking

Slowit

individuale

Slowit

impegnativo

Slowit

Tour attraversata

Trekking della Majella, Alla scoperta del parco nazionale.

Slowit Partenza: Pretoro Arrivo: Pacentro

Livello: impegnativo
Regione: Abruzzo , Centro Italia
Area turistica: Parco Nazionale della Majella
Servizi Inclusi: transfer bagagli, assicurazione

SLowit

Numero minimo partecipanti: 1

Qualora il tour non raggiungesse il numero minimo di partecipanti tutti i soldi della prenotazioni ti verranno restituiti

Da

728,00 €

SLowit

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito. Soddisfatto o Rimborsato!! Cancellazione gratuita fino a 48 ore alla partenza.

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito.