Presentazione tour

Questa vacanza a piedi organizzata permette di scoprire in otto giorni i luoghi più incantevoli della Val Badia, nelle Alpi dolomitiche dell’Alto Adige. Si alloggia in un hotel a La Valle, comune bolzanino tra il gruppo del Sasso di Santa Croce a est e il gruppo del Puez a ovest. Il territorio fa parte del Parco naturale Fanes - Sennes - Braies, tra i più grandi dell’Alto Adige.
Partendo da La Valle ogni giorno si fa un’escursione ad anello: il trekking a piedi è impegnativo, ma permette di godere della bellezza delle Dolomiti e dall’accoglienza ladina. Tra le camminate più panoramiche: l’anello La Valle - Crusc de Rit - La Valle; il tour da Passo Valparola a Corvara lungo i Sett Sass; l’anello Longiarù - rifugio Genova - Longiarù.


SlowirItinerario

Giorno 1: Arrivo a La Valle - Wengen
Eccoti arrivato. Respira a fondo: l'aria di montagna rinfresca e purifica, ci mette poco a riempirti, rende la mente leggera e rigenera i polmoni. Ti trovi a La Valle - Wengen in Tedesco - paese ladino immerso tra dolci colline, prati verdi e boschi di mille colori, ai piedi del gruppo del Sasso di Santa Croce.
Mentri esplori il centro con una passeggiata, tendi l'orecchio: sentirai il suono melodioso del ladino, la lingua locale, parlato da più dell'80% della popolazione.

Giorno 2: La Valle - Crusc de Rit - La Valle. Lunghezza a scelta 12 o 17 km
Pronto per il primo giorno di cammino? Da La Valle ti immergi con pochi passi in una bellezza abbagliante, tra laghetti fertili di trifogli, distese di boschi ed ampi pascoli punteggiati di macchie di conifere, circondate da panorami tutti ammirare dall'alto di punti panoramici privilegiati.
Da Crusc de Rit puoi vedere la Val Badia a Sud, a Nord la Valpusteria e i picchi austriaci, un orizzonte frastagliato e spettacolare. Splendido il susseguirsi di sentieri di diverso tipo: il fondo è prima roccioso, poi boschivo ed erboso sotto i tuoi piedi, sempre sorprendente.
I panorami sono spettacolari fino alla fine, con viste meravigliose sulle pareti rocciose di Sas Dalesc Desc, Sas Dales Nu e Ju de Sant Antone.
Il percorso di 17 può essere accorciato a 12 km.

Giorno 3: Pederoa - Spizan - Pederoa. Lunghezza 13 km
Se l'abbondante colazione ladina ti ha riempito di energia, puoi iniziare la giornata camminando 2 km fino a Pederoa, o in alternativa scegliere un bus locale o un transfer privato che prenoteremo per te.
Da Pederoa, però, vale la pena godersi ogni passo: presto sei circondato da ampie radure con panorami su tutta La Valle, il paese di Longiarù e le sue Viles - piccoli insediamenti rurali tra i più antichi del territorio, con ampi e curatissimi giardini gioriti - e l'impressionante Sasso Putia che si staglia contro il cielo.
Segui poi una graduale discesa sterrata lungo il Rio Gadera - Gran Ega, in ladino - fino al punto panoramico Spizan e infine a Pederoa.

Giorno 4: Passo Valparola - Corvara. Lunghezza 14.9 km
La giornata inizia con un transfer mattutino fino a Passo Valparola: da qui siete solo tu e le tue gambe - pronti ad affrontare uno dei percorsi più bellie panoramici dell'intera valle, lungo i Sett Sass.
Sulla tua via, viste suggestive e sempre diverse, divise tra i due versanti: verso nord balze rocciose e l'imponenza dei grandi gruppi dolomitici, verso sud panorami più verdeggianti di pascoli e pareti di Dolomia, più chiara, luminosa nel riflettere la luce del sole.
Il tuo sguardo può soffermarsi sul Col di Lana, teatro di grandi battaglie, dove ancora resistono grotte e resti di fortificazioni usate dai soldati durante la grande guerra.
Arrivato alla radura montana di Pralongià, fermati per ammirare una delle viste più spettacolari del viaggio - e per rinfrescarti al rifugio, se aperto: da qui si vedono picchi e valli della Val Badia e l'imponente ghiacciaio della Marmolada sullo sfondo.

Giorno 5: La Valle - Rifugio Fanes. Lunghezza 13.8 km
Il Parco naturale di Fanes-Senes-Braines è un luogo incantato, il teatro perfetto per escursioni indimenticabili: pareti di roccia dai colori cangianti, vasti pascoli e altipiani rocciosi; in primavera, una miriade di fiori a colorare i prati, in una sfavillante eterogeneità di flora e colori che rende lo scenario ancora più idilliaco.
Sali gradualmente - non puoi che fermarti spesso, per ammirare viste uniche sulla valle e il parco - per poi discendere lungo sentieri ciottolosi. Lungo la via, puoi ammirare le pareti rocciose del Sasso delle Nove, tanto amato dagli scalatori. Attraversando i pascoli, giungi finalmente ai rifugi Lavarella e Fanes, punti iconici per l'intera valle.
Hai ancora energia? Puoi proseguire allora con una deviazione di 1 km fino al magico Lago Le Vert, dove le sfumature verdi dell'acqua si mescolano al riflesso degli alberi e alla roccia chiara dei gradoni tutt'intorno.

Giorno 6: Rifugio Fanes - La Valle. Lunghezza 20 km
Preparati ad un'altra giornata di meraviglia: il percorso è un po' ripido, ma la bellezza ripagherà ogni sforzo. Attraversa boschi di larici sulla via verso il lago alpino Parom, dove il vasto altopiano di Fanes e le praterie erbose si innalzano in parete rocciose verticali, i picchi Dolomitici tutti intorno.
Se preferisci dosare le energie in vista del tuo ultimo giorno di cammino, l'alternativa è tanto bella da non somigliare minimamente ad una sconfitta - scendendo nella Val di Medesc segui uno stretto canale roccioso fino ai panorami di La Crusc - forse antico luogo di culto pagano, pervaso da un'energia unica.
Sulla via verso La Valle, i prati d'Armentara: uno scenario unico e ricchissimo in ogni stagione, tra orchidee, larici, cembri e oltre 60 specie di uccelli - quanti ne riuscirete ad osservare?

Giorno 7: Longiarù - Rifugio Genova - Longiarù. Lunghezza a scelta 13 o 17 km
L'ultimo giorno ti attende con i suoi regali - è proprio il caso di dirlo, finirai in bellezza. Risali un sentiero ripido ma panoramico fino al Monte Putia, inconfondibile e fiero nello spiccare sopra le altre vette della Val Badia; fermati per uno spuntino al Rifugio Genova, ma poi riprendi di buon passo: c'è ancora così tanto da vedere!
Mentre attraversi ampie praterie, si stagliano davanti a te i picchi del Parco Naturale Puez-Odle e del massiccio Fanes, fino alla Valle Seres e i suoi antichi mulini ad acqua, restaurati recentemente e con grande cura. Rientri così a Longiarù, prima di tornare a La Valle con un breve transfer: goditi una sera di celebrazione, anche per combattere la nostalgia per le vette che non esiterà a colpirti.
Il richiamo delle montagne è irresistibile: non potrai far altro che tornare.

Giorno 8: Partenza da La Valle
Il viaggio e i nostri servizi finiscono dopo la colazione, a meno che non abbiate prenotato servizi aggiuntivi.

SlowirPartenze

Mesi disponibili:

  • Giugno 2021
  • Luglio 2021
  • Agosto 2021
  • Settembre 2021
  • Ottobre 2021
Date disponibili:

Il tour parte tutti i giorni.

Slowir Include

La quota comprende

PERNOTTAMENTI
• camera doppia con prima colazione
• 7 pernottamenti

PASTI
• 7 colazioni
• pranzo al sacco il giorno 5
• 6 cene

ASSISTENZA
• supporto telefonico 24h su 24

MATERIALE VIAGGIO
• Descrizioni dettagliate del percorso, mappe, tracce GPS e App

TRASPORTI
• transfer La Valle - Valparola

ASSICURAZIONE
• assicurazione medico-bagaglio


La quota non comprende
• viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
• i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato
• le visite e gli ingressi
• le mance
• gli extra di carattere personale
• eventuali tasse di soggiorno
• tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Slowir Mappa

Slowir Pernottamento

Pernottamento in hotel 3 stelle e rifugi

Slowir Extra

Prezzo stagionale:
01/10/2021-08/10/2021 € 650.00
01/06/2021-13/06/2021 e 20/09/2021-30/09/2021 € 668.00
14/06/2021-24/06/2021 e 01/09/2021-19/09/2021 € 683.00
25/06/2021-25/07/2021 € 710.00
26/07/2021-31/08/2021 € 775.00

Servizi aggiuntivi
Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

- Supplemento partenza singolo viaggiatore

01/10/2021-08/10/2021 € 109
01/06/2021-13/06/2021 e 20/09/2021-30/09/2021 € 120
14/06/2021-24/06/2021 e 01/09/2021-19/09/2021 € 119
25/06/2021-25/07/2021 € 129
26/07/2021-31/08/2021 € 128

- Prezzo camera singola

01/10/2021-08/10/2021 € 683.00
01/06/2021-13/06/2021 e 20/09/2021-30/09/2021 € 710.00
14/06/2021-24/06/2021 e 01/09/2021-19/09/2021 € 724.00
25/06/2021-25/07/2021 € 770.00
26/07/2021-31/08/2021 € 827.00

- supplemento mezza pensione
- eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta

Slowir Altre Informazioni

All'arrivo raggiungere la stazione di Brunico e prendere un bus per Pederoa (35 minuti), da quì un altro bus per La Valle (2km).

Orari disponibili online sul sito

www.trenitalia.com
fahrplan.oebb.at/bin/query.exe/dn (to/from Innsbruck)
www.sii.bz.it/en/siitimetablesquery%20 (Südtirol)

Tracce GPS disponibili su richiesta. Ti forniremo comunque accesso alla nostra APP personalizzata di autonavigazione, utilizzabile anche offline

Attrezzatura consigliata:
• Zaino, con le tasche laterale con coprizaino per mantenere il tutto asciutto in caso di pioggia.
• Scarpe e calzini sono le cose fondamentali per evitare di avere problemi durante il tragitto come vesciche e dolori ai piedi. Scegliete scarpe con suola scolpita e caviglia alta per escursionismo, per quanto riguarda i calzini scegliete quelli anti vesciche senza dimenticare solette e calze di ricambio.
• Pile/Felpa: consigliata nel caso cambino le temperature durante la tratta
• Pantaloni da escursionismo, quelli modulabili sono i migliori per i viaggi a piedi, Sceglieteli traspiranti appaiati a sopra pantaloni antipioggia.
• Giacca anti vento/anti pioggia, consigliata per tenervi ben protetti in caso di giornate particolarmente fredde e ventose
• Ghette
• Torcia frontale
• Batterie di ricambio/Powerbank
• Borraccia da 1-1,5L
• Bastonici telescopici da escursionismo, utili per non affaticare troppo
• Occhiali da sole
• Crema solare
• Bussola
• Snack leggeri energetici (frutta secca, noccioline, barrette...)
• Cappello procuratevi un tipo a seconda della stagione in cui decidete di partire
• Kit di medicazione di base composto da garze, cerotti, ago e filo, accendino, disinfettante, forbicine, pinzette.

Slowir Cancellazione

Ci ripensi? Cancellazione Gratuita fino a 5 giorni dopo la prenotazione. Puoi cancellare la prenotazione e richiedere il 100% del rimborso entro 5 giorni.
In questo periodo di incertezza Slowit è al tuo fianco e ti permette di poter cancellare in ogni momento la prenotazione per decreti governativi che impediscono gli spostamenti, nelle destinazioni in cui hai prenotato.
Ti ricordiamo che, in caso di partenza di gruppo, se non verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti, ti verrà rimborsata l'intera quota, comprensiva anche del deposito.


UNISICITI AL GRUPPO! Ti ricordiamo che stai visualizzando un tour di gruppo. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti ti restituiremo tutti i soldi della prenotazioni

Slowit

Pagamenti Sicuri

Slowit

Soddisfatti o rimborsati

Slowit

Miglior prezzo garantito

Slowit

Migliori Tour Operator


8

Giorni

Slowit

trekking

Slowit

individuale

Slowit

impegnativo

Slowit

Tour anello

Trekking sulle Dolomiti della Val Badia

Slowit Partenza: La Valle - Wengen Arrivo: La Valle - Wengen

Livello: impegnativo
Regione: Nord Italia, Trentino
Area turistica: Dolomiti, Val Badia
Servizi Inclusi: transfer bagagli, assicurazione

SLowit

Numero minimo partecipanti: 1

Qualora il tour non raggiungesse il numero minimo di partecipanti tutti i soldi della prenotazioni ti verranno restituiti

Da

650,00 €

SLowit

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito. Soddisfatto o Rimborsato!! Cancellazione gratuita fino a 48 ore alla partenza.

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito.