Presentazione tour

Questo tour in bici organizzato ripercorre il tratto della via Francigena che da Aosta va a Parma, attraversando Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna.
Si parte dal Gran San Bernardo e si pedala nella cornice delle Alpi in discesa fino ad Aosta; da qui si continua verso il fondovalle, sulla ciclabile che corre lungo la Dora Baltea, arrivando a Verres. Poi ci si addentra nelle colline del Piemonte fino a Roppolo, con vista sul lago di Viverone. Da Roppolo si entra nella zona delle risaie e si toccano Vercelli e Vigevano, attraversando la fertile pianura del Po lungo il fiume Sesia per poi varcare il Ticino entrando in territorio lombardo. Tra le tappe più interessanti del tour, Pavia, città dalla prestigiosa tradizione universitaria, merita una visita per la sua Certosa. Percorrendo la pianura alluvionale del Basso Pavese, si prosegue fino Piacenza, prima tappa emiliana, e poi si giunge a Parma senza rilievi impegnativi.


SlowirItinerario

Giorno 1: Arrivo ad Aosta
La vostra avventura inizia ad Aosta, antica città romana, al centro di una vallata cinta dalle Alpi. Contemplate i capitelli medievali nel chiostro di Sant'Orso, o visitate l'impressionante Teatro Romano. A fine giornata, passeggiate per le stradine del centro, ammirando i picchi che appaiono da sopra i tetti delle case.

Giorno 2: transfer da Aosta al passo Gran San Bernardo - pedalata fino Aosta. Lunghezza 40 km, dislivello 1373 mt
Stamani un transfer vi porterà sui picchi imbiancati del Gran San Bernardo, dove lo stesso S.Bernardo costruì il primo rifugio pellegrino. Scenderete quindi verso Aosta attraverso un sentiero panoramico con viste e scorci mozzafiato: inizialmente per una strada statale e poi attraverso frutteti e boschi, attraversando villaggi stupendi come Etroubles e Saint Rhemy.

Giorno 3: Aosta - Verres. Lunghezza 50 km, dislivello 680 mt
Il percorso continua verso il fondovalle, sulla ciclabile che corre lungo la Dora Baltea, che vi offre viste su castelli e vigneti. Vi imbatterete nell'incantevole castello di Saint Germain, con la sua imponente torre di mezzogiorno costruita per difendere i possedimenti della nobile famiglia De Mongioveto. Da qui, l'itinerario prosegue fino a Verres.

Giorno 4: Verres - Roppolo. Lunghezza 54 km, dislivello 850 mt
Oggi vi addentrerete nel Piemonte: la montagne sfumano gradualmente in dolci colline, e man mano i dislivelli diventano meno faticosi. Oggi si alternano tratti boscosi e cittadine tipiche come Ivrea, con il suo centro storico e l'alta torre di Santo Stefano. Continuando a pedalare arriverete vicino alla imponente Serra d'Ivrea, il più grande rilievo morenico d'Europa. Terminerete la tappa odierna a Roppolo, paese con vista sul lago di Viverone, dove troverete un comodo B&B a gestione familiare.

Giorno 5: Roppolo - Vercelli. Lunghezza 41 km, dislivello 240 mt
Oggi entrerete nella zona delle risaie, che da marzo a maggio viene allagata creando un paesaggio unico ed affascinante, il cosiddetto "mare a quadretti". La tratta è facile e piacevole, uscendo dall'itinerario storico della Via Francigena si passa per Il Bosco della Partecipanza: come suggerito dal nome si tratta di una foresta che da secoli viene gestita e curata dai locali. Se apprezzate la cucina locale, provate la panissa!

Giorno 6: Vercelli - Vigevano. Lunghezza 54 km, dislivello 102 mt
Attraverserete la fertile pianura del Po lungo il fiume Sesia, costeggiando le risaie, per poi varcare il Ticino entrando in territorio lombardo. Il centro principale di questo territorio, governato nel Rinascimento da Ludovico Sforza, è Vigevano: gli Sforza stessi commisionarono il progetto della piazza di questa città a Leonardo Da Vinci. Rilassatevi dopo la pedalata nei terrazzi che danno sulla piazza: avrete del tempo per visitare la cittadina in quanto la tappa di oggi è agevole e rilassante.
Dislivello: salita 40 m, discesa 62 m

Giorno 7: Vigevano - Pavia. Lunghezza 42 km, dislivello 98 mt
La via verde che corre lungo il fiume Ticino vi farà immergere nella natura: se il tempo è bello potrete addirittura prendere il sole sulle spiaggette o sui prati lungo il fiume, scorgendo di tanto in tanto scoiattoli che corrono fra la vegetazione. Lasciate poi il corso del fiume per visitare la Certosa di Pavia, un meraviglioso complesso monastico del Quattordicesimo secolo. Il centro di Pavia è uno delle perle dlla Francigena: prendetevi del tempo per visitarlo e scoprite l'anima giovane e dinamica della città con un aperitivo in Piazza della Vittoria, animata dagli studenti universitari.

Giorno 8: Pavia - Piacenza. Lunghezza 75 km, dislivello 235 mt
Oggi percorrerete la pianura alluvionale del Basso Pavese, per raggiungerete il guado di Sigerico, il "transitum Padi" dove i pellegrini venivano (e vengono tuttora) trasportati sull'altra riva del fiume Po. L'itinerario ciclabile vi permette di pedalare fino Piacenza, prima tappa emiliana: entrate attraverso Porta del Paradiso per scoprire gli interni romanici della Basilica! Vi consigliamo di apprezzare i salumi locali accompagnati da un bicchiere di Gutturnio tipico.

Giorno 9: Piacenza - Parma. Lunghezza 86 km, dislivello 373 mt
L'ultima tappa è lunga ma tranquilla e agevole, senza rilievi impegnativi. Non mancate una visita alla Abbazia Cistercense di Chiaravalle della Colomba, dove potrete ammirare i suoi silenziosi chiostri e gli interni in legno finemente intagliato. La via prosegue per i dolci colli parmensi, un assaggio dei rilievi appenninici che iniziano poco più a sud. Giungerete infine a Parma, la provincia italiana che vanta il maggior numero di prodotti alimentari DOP e IGP. Anche per questo, è senza dubbio un luogo eccellente per celebrare la conclusione del viaggio!

Giorno 10: Partenza da Parma
I nostri servizi terminano dopo la colazione, almeno che non abbiate prenotato notti extra.
Buon rientro a casa!

SlowirPartenze

Mesi disponibili:

  • Giugno 2021
  • Luglio 2021
  • Agosto 2021
  • Settembre 2021
  • Ottobre 2021
Date disponibili:

Il tour parte tutti i giorni.

Slowir Include

La quota comprende

PERNOTTAMENTI
· camera doppia con prima colazione
. 9 pernottamenti

PASTI
. 9 colazioni

ASSISTENZA
· supporto telefonico 24h su 24

MATERIALE VIAGGIO
· Descrizioni dettagliate del percorso, mappe, tracce GPS e App
. Credenziale del Pellegrino

ASSICURAZIONE
· assicurazione medico-bagaglio

TRASPORTI
· trasporto bagagli da albergo ad albergo
. transfer Aosta-Gran San Bernardo

La quota non comprende

. noleggio bike

. viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza

· i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.

· le visite e gli ingressi - le mance

· gli extra di carattere personale

· eventuali tasse di soggiorno

· tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Slowir Mappa

Slowir Pernottamento

Pernottamento in hotel 3 stelle, rifugi e locande

Slowir Extra

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

· Supplemento partenza singolo viaggiatore: € 1016.00

· Supplemento con camera singola: € 368.00

· noleggio bicicletta

· supplemento mezza pensione

· eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta

Slowir Altre Informazioni

Attrezzatura consigliata:
• Borse laterali per bici (al posto dello zaino). Riempite mettendo le cose pesanti sul fondo e le cose leggere in alto. Fondamentale è il coprizaino per mantenere il tutto asciutto in caso di pioggia.
• Scarpe e calzini sono le cose fondamentali per evitare di avere problemi durante il tragitto. Non portate il primo paio che vi capita sotto mano ma scegliete il modello adatto a voi, per quanto riguarda i calzini scegliete quelli anti vesciche assieme a un’ulteriore coppia di solette di ricambio.
• Pile/Felpa: consigliata nel caso cambino le temperature durante la tratta
• Maglia tecnica a manica lunga
• Pantaloncini/salopette con fondello (imbottitura per sellino)
• Antivento smanicato
• Giacca anti vento/antipioggia, consigliata per tenervi ben protetti in caso di giornate particolarmente fredde e ventose
• Collare antivento
• Guanti da bici
• Porta telefono da manubrio
• Batterie di ricambio/Powerbank
• Borraccia da 1-1,5L
• Occhiali da sole sportivi
• Crema solare
• Snack leggeri energetici (frutta secca, noccioline, barrette...)
• Cappello, procuratevi un tipo a seconda della stagione in cui decidete di partire
• Kit di medicazione di base composto da garze, cerotti, ago e filo, accendino, disinfettante, forbicine, pinzette.

Slowir Cancellazione

Ci ripensi? Cancellazione Gratuita fino a 5 giorni dopo la prenotazione. Puoi cancellare la prenotazione e richiedere il 100% del rimborso entro 5 giorni.
In questo periodo di incertezza Slowit è al tuo fianco e ti permette di poter cancellare in ogni momento la prenotazione per decreti governativi che impediscono gli spostamenti, nelle destinazioni in cui hai prenotato.
Ti ricordiamo che, in caso di partenza di gruppo, se non verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti, ti verrà rimborsata l'intera quota, comprensiva anche del deposito.


UNISICITI AL GRUPPO! Ti ricordiamo che stai visualizzando un tour di gruppo. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti ti restituiremo tutti i soldi della prenotazioni

Slowit

Pagamenti Sicuri

Slowit

Soddisfatti o rimborsati

Slowit

Miglior prezzo garantito

Slowit

Migliori Tour Operator


10

Giorni

Slowit

bici

Slowit

individuale

Slowit

facile

Slowit

Tour attraversata

Tour in bici da Aosta a Parma, lungo la Francigena

Slowit Partenza: Aosta Arrivo: Parma

Livello: facile
Regione: Lombardia, Nord Italia, Piemonte
Area turistica: Francigena, Aosta, Pavia, Parma
Servizi Inclusi: transfer bagagli, assicurazione

SLowit

Numero minimo partecipanti: 1

Qualora il tour non raggiungesse il numero minimo di partecipanti tutti i soldi della prenotazioni ti verranno restituiti

Da

1430,00 €

SLowit

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito. Soddisfatto o Rimborsato!! Cancellazione gratuita fino a 48 ore alla partenza.

Per la prenotazione è sufficiente pagare il 20% di deposito.